Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Municeddhri alla genovese (lumache alla genovese)

  • Tipo di portata: Ricette salate
  • Difficoltà:

Prima di iniziare...

Ingredienti

  • lumache
  • cipolla
  • peperoncino
  • alloro
  • sale
  • pepe
  • vino

Preparazione

Lavare accuratamente le lumache togliendo "la panna". Far bollire l'acqua in una pentola e lessarle per alcuni minuti, poi sgocciolarle. Mettere in un tegame sul fuoco olio, cipolla, peperoncino e alloro. Quando la cipolla è rosolata, aggiungere le lumache con il sale e il pepe. Cuocere le lumache a fiamma vivace e poi aggiungere il vino. Servirle calde dopo l'evaporazione del vino.

Suggerimenti e varianti

Le "cozze monaceddhre" sono chiocciole dal guscio marrone che vengono raccolte quando sono in letargo.
Si presentano chiuse da un opercolo e per questo sono dette " 'mpannate". Sono chiamate "monaceddhre" per il colore del loro guscio, che ricorda quello del saio dei monaci.

Torna a inizio pagina