Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

NUOVO FINANZIAMENTO CON FONDI STRUTTURALI EUROPEI

Agorà  policentrica per un nuovo Urban Welfare nel territorio del Comune di Surbo

Dettagli della notizia

S'informa la cittadinanza che con Determinazione del Dirigente del Servizio Assetto del Territorio n. 53 del 27.01.2012 la Regione Puglia ha finanziato con fondi strutturali europei il progetto presentato dal Comune di Surbo denominato: "Agorà  policentrica per un nuovo Urban Welfare nel territorio del Comune di Surbo". Il progetto prevede la trasformazione di piazza Aldo Moro in area di aggregazione giovanile dotata di idonei servizi, interventi di ristrutturazione dell'ex Palazzo Municipale in piazza Unità  Europea, nonchà© interventi di riqualificazione in via Ampolo. L'importo del finanziamento ottenuto è di € 800.000. Il suddetto progetto si inserisce nella programmazione complessiva dell'Amministrazione tendente alla riqualificazione di numerosi spazi urbani. Si coglie l'occasione per elencare i principali interventi in fase di appalto: - Completamento e infrastrutturazione della zona Fontanelle (fondi comunali) - Largo Vittoria (fondi rinvenienti da convenzione tra Comune - Assessorato Assetto del Territorio Regione Puglia " Inergia) - Piazza Unità  Europea (fondi comunali " fondi statali " fondi regionali) . L'Assessore ai Lavori Pubblici Avv. Fabio Vincenti Il Sindaco Prof. Daniele Capone

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina